Liceo Ariosto Ferrara

PROGETTIAMO I PROSSIMI CENTOCINQUANTANNI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito usa cookie per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Usando il sito acconsenti che questo tipo di cookie siano caricati sul tuo computer.

    Leggi l'informativa privacy

Laboratorio teatrale FONEMA

E-mail Stampa

Il laboratorio teatrale FONEMA, fondato nel 1991, si configura come esperienza originale di teatro nella scuola.
Avvalendosi della specifica competenza teatrale di un'insegnante del Liceo la prof.ssa Rosanna Ansani che è anche attrice di formazione classica proveniente dai corsi di Margehrita Sergardi del Piccolo Teatro di Siena, esso offre agli studenti un'opportunità formativa che, mentre risponde a un bisogno sempre più vivo e diffuso, intende tuttavia lasciarsi alle spalle gli equivoci e le velleità di un fare teatro ridotto a "drammatizzazione" o a "recita scolastica".
In quanto forma di comunicazione totale, che combina i diversi linguaggi in una testualità complessa e tendenzialmente infinita, il teatro ritrova le proprie radici nelle profondità dell'esperienza personale e collettiva, alle origini della cultura, in una dialettica continua di ordine e avventura, individuale e sociale, invenzione e tradizione, talento e tecnica. L'incontro con lo specifico teatrale è dunque un'occasione significativa di crescita culturale e socio-relazionale: esso non può avvenire che attraverso il fare.
Il laboratorio FONEMA è orientato alla ricerca, alla produzione di eventi teatrali e a una pedagogia teatrale finalizzata all'acquisizione delle tecniche di base dell'attore: respirazione, fonetica e impostazione della voce, direzione, improvvisazione gestuale e verbale, lettura animata, canto, costruzione di situazioni teatrali, interpretazione, recitazione.
Il corso base si compone di un biennio formativo, al quale si accede tramite esame attitudinale dopo un primo periodo di frequenza, e di un corso avanzato. Gli allievi, in numero massimo di trenta, sono tenuti a frequentare le esercitazioni pomeridiane, che hanno cadenza settimanale, e in rapporto ai progressi compiuti partecipano all'allestimento di saggi e spettacoli. La preparazione avviene anche mediante stage su aspetti specifici (mimo, canto, scenografia).
Il laboratorio FONEMA ha finora indirizzato la propria ricerca di nuovi moduli espressivi e la propria attività soprattutto verso il teatro greco (segnatamente la tragedia) e il teatro di Pirandello, esso ha partecipato con successo e pubblici riconoscimenti a numerose manifestazioni.

Referente: prof.ssa Rosanna Ansani

Sei qui: Attività e progetti Laboratorio teatrale FONEMA