Liceo Ariosto Ferrara

PROGETTIAMO I PROSSIMI CENTOCINQUANTANNI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

MEMORIA DELLA RESISTENZA E DELLA LIBERAZIONE

E-mail Stampa

In occasione del 74° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, il liceo intende onorare la memoria degli eventi e delle figure che ne furono il fondamento. Due le iniziative previste:

SABATO 27 APRILE, 11:15 – 13:10, ATRIO BASSANI

Le ragazze resistenti del ’45: il ruolo delle donne nella Resistenza italiana

Testimonianze, letture e canti popolari

a cura dell’UDI di Ferrara e del Coro delle Mondine di Porporana

Logo Unione Donne in Italia

Nei suoi quasi settant'anni di attività, l'UDI è protagonista attiva della conquista di leggi, servizi e strutture finalizzate a realizzare libertà ed autodeterminazione femminile ed a promuovere una nuova cultura nei rapporti tra i generi. Continua una pratica di genere che si sviluppa e si articola al suo interno con gruppi di interesse che elaborano e realizzano progetti culturali, artistici, sociali e di recupero della storia e della memoria delle donne. Con Le ragazze resistenti del ’45 si vuole rievocare, per l’appunto, il ruolo di primo piano svolto dalle donne nella Resistenza italiana, con particolare riferimento all’azione non-violenta dei GDD (Gruppi di difesa delle donne), confluiti, nell’immediato dopoguerra, nell’allora nascente UDI nazionale e “vivaio” di storiche figure femminili della politica repubblicana.

Il Coro delle Mondine di Porporana, esibitosi per la prima volta nel giugno del 2005, in occasione della festa paesana, si prefigge di conservare il ricchissimo patrimonio della tradizione popolare trasmesso dai canti delle “mondariso”, ancora oggi vitale sia in Emilia che nelle regioni limitrofe. Formato attualmente da dieci componenti “storiche”, propone un repertorio di brani derivato, perlopiù, dalla memoria delle “soliste” (le vere mondine) e arricchitosi via via di “cante” condivise con altri cori caratterizzati dal canto urlato tipico delle lavoratrici agricole o delle filandere. Per l’occasione, sarà proposta una selezione di celebri canti della storia partigiana. Coro delle Mondine di Porporana

 

VENERDÌ 3 MAGGIO, 11:15 – 13:10, ATRIO BASSANI

La brigata ebraica

Incontro con il Rav Luciano Meir Caro, rabbino capo della comunità ebraica di Ferrara

Rav Luciano Meir Caro Con riferimento al libro La brigata ebraica. 1944-1946, Arcolaio editore, di cui il rabbino Caro è coautore con Romano Rossi, l’incontro sarà occasione per rievocare le vicende di questa unità inquadrata nell’esercito anglo-americano, composta da volontari ebrei che, provenienti dai territori del Mandato britannico della Palestina, ebbero un ruolo rilevante nella battaglia per la liberazione di alcune aree della Romagna nel ’45. I volontari della Brigata, inoltre, diedero un importante sostegno ai sopravvissuti alla Shoah e alla ricostituzione delle comunità ebraiche italiane, e contribuirono a organizzare l’emigrazione ebraica verso lo Yishuv in Palestina, favorendo la creazione dello Stato d’Israele.
Sei qui: Home